Blog Post

Latest news about Alessandro Taverna
10 October 2017

Varese, Nature Urbane: il virtuosismo pianistico di Taverna incanta i varesini (VareseReport, SempioneNews, La Prealpina)

(VareseReport) Ennesima iniziativa sold out di Nature Urbane, il festival del paesaggio giunto ormai alle ultime battute del numero zero. Grande attesa per il concerto che si è tenuto nel pomeriggio a Villa Panza: il pianista veneziano Alessandro Taverna, 34 anni, si è esibito su uno storico pianoforte “Pleyel” di proprietà del bene del Fai.

Concerto molto atteso ed esaurito, con molti varesini che hanno dovuto rinunciare ad entrare perchè i posti sono andati esauriti da giorni. Sala pienissima, il concerto è iniziato puntuale e il pianista ha eseguito sette pezzi, bis compreso.

Grandissima attenzione ai brani eseguiti da Taverna: due brani di Debussy, uno di Ravel e quattro pezzi di Chopin bis compreso, un autore a cui il pianista ha dedicato esecuzioni virtuosistiche molto apprezzate dal pubblico.

Al termine del concerto Taverna ha preso la parola: “Sono molto felice di questa esperienza perchè è la prima volta che eseguo i brani su un pianoforte storico come questo”. Grandi applausi da parte dei presenti, che hanno attribuito a questo appuntamento del festival un successo senza se e senza ma.

 

(SempioneNews) […] Infine, alle ore 17, in una delle splendide sale settecentesche di Villa Panza, ornata da meravigliosi capitelli corinzi e dei magnifici lampadari in cristallo, si è tenuto il concerto, tutto esaurito, di Alessandro Taverna, con lo storico pianoforte “Pleyel” di proprietà della Villa che venne costruito per l’esposizione Universale di Parigi del 1855, di questo particolare modello ne sono stati censiti soltanto due esemplari al mondo!
L’artista, sulle note di Claude Debussy, Fryderyk Chopin e Maurice Ravel, ha stregato la sala di oltre 120 persone, rapendola e incantandola grazie alla sua soave e dolce melodia.

(La Prealpina)

|